siero-FIORDALISO

DESCRIZIONE FIORDALISO

In Francia il nome comune della pianta è “casse lunette” (letteralmente “rompiocchiali”), termine che richiama il suo utilizzo oftalmico. Nella medicina popolare, infatti, l’infuso di fiori di Fiordaliso veniva diffusamente utilizzato per bagni oculari e impacchi calmanti sugli occhi stanchi ed irritati, come anche sulle pelli secche e sensibili. Le ottime proprietà addolcenti, lenitive ed idratanti degli estratti di Fiordaliso sono dovute sia alla presenza di flavonoidi ed antociani, dalla nota attività decongestionante, che alla presenza di pectine, sostanze di natura polisaccaridica caratterizzate da spiccate proprietà idratanti. Grazie a queste proprietà, gli estratti di Fiordaliso vengono impiegati nella formulazione di cosmetici per il contorno occhi, per pelli secche, sensibili e facilmente arrossabili e per il trattamento della pelle dei bambini.

stiamo-arrivando

SIERO AL FIORDALISO

Il Siero è un concentrato “anti stanchezza” che contribuisce a migliorare l’elasticità della pelle lasciandola morbida e nutrita. Inoltre dona freschezza attenuando i gonfiori palpebrali, le borse sotto gli occhi e le occhiaie; i segni di disidratazione, le piccole rughe ed i segni di espressione. È trasparente con la presenza di petali del fiore stesso, ha una consistenza piuttosto evanescente.

MODO D’USO

Applicare alcune gocce di prodotto, sul contorno occhi o sulle zone del viso dove c’è bisogno di maggiore nutrimento. Stenderlo con leggeri massaggi circolari fino a completo assorbimento. Leggerissimo, una volta steso sul contorno occhi lo lascia piacevolmente morbido e liscio al tatto.

QUANDO SI USA

Il prodotto va applicato mattina e sera, dopo la pulizia quotidiana, prima della crema.

0